PARALISI FACCIALE BILATERALE

Paralisi facciale bilaterale.png

La paralisi bilaterale facciale, AKA Facial Diplegia, è definita come paralisi o paresi su entrambi i lati del viso, con esordio sia del tutto simultaneo, sia come manifestazione del secondo lato colpito entro 30 giorni dal primo lato.
La paralisi bilaterale facciale è una condizione rara, con un'incidenza compresa tra lo 0,2% e il 2% 

CAUSE PER LA PARALISI FACCIALE BILATERALE

La paralisi idiopatica di bell può essere la causa della paralisi bilaterale del viso, ma vi possono essere anche altre cause come:
malattia di Lyme 
neurosarcoidosi
sindrome di Guillain-Barre
sindrome di Melkerssohn-Rosenthal
meningite
leucemia
tumori 
fratture del cranio 
tutte queste patologie devono essere considerate ed escluse come cause prima che venga data una diagnosi di paralisi bilaterale di Bell.

Sebbene la paralisi facciale unilaterale sia più comunemente idiopatica o un risultato dell'infezione virale, la paralisi bilaterale facciale presenta più di una sfida diagnostica in quanto alcune delle cause possono essere potenzialmente fatali.

Tutti i pazienti che presentano una paralisi facciale bilaterale dovrebbero sottoporsi a indagini approfondite con urgenza.

PRESENTAZIONE CLINICA DELLA PARALISI FACCIALE BILATERALE

La paralisi bilaterale facciale è caratterizzata da paralisi o debolezza dei muscoli su entrambi i lati del viso. In molti casi l'inizio della paralisi non è completamente simultaneo e un lato del viso può essere colpito diversi giorni prima dell'altro.
Questo spesso porta all'incapacità di chiudere completamente gli occhi e riduce l'abilità o addirittura la completa incapacità di muovere la bocca e le labbra.


PROBLEMI FUNZIONALI DELLA PARALISI FACCIALE BILATERALE

PROBLEMI AGLI OCCHI

In genere, entrambi gli occhi sono in grado di chiudersi parzialmente o non sono in grado di chiudersi completamente e probabilmente hanno anche una significativa riduzione della produzione lacrimale, il che significa che entrambi gli occhi sono a rischio di sviluppare un'ulcera corneale.

Guarda i consigli per l' occhio secco

PROBLEMI ALLA BOCCA

Incapacità di muovere le labbra es. nel sorriso, nel bacio, causano gravi difficoltà con la comunicazione non verbale, e spesso i pazienti riportano problemi sociali in quanto non sono in grado di trasmettere le loro emozioni attraverso l'espressione facciale.
Mangiare e bere sono entrambi gesti compromessi, poiché la mancanza di un sigillo efficace da parte delle labbra rende difficile mantenere liquidi e cibo nella cavità orale.

Guarda i consigli per mangiare e bere con la paralisi facciale


Vi è anche una riduzione della chiarezza della parola in quanto le "consonanti labiali" (cioè b, p, m, v, f) richiedono tutte un sigillo con le labbra che viene completamente o parzialmente compromesso.

Guarda i consigli per la bocca secca

PROCEDURE DIAGNOSTICHE NELLA PARALISI FACCIALE BILATERALE


I test raccomandati dalla letteratura internazionale per la paralisi facciale bilaterale sono:
MRI o TC al cervello: che coinvolge il meato uditivo interno, l'angolo cerebrobellopontino e la mastoide - scopo = per escludere temporaneamente i tumori.


Esami del sangue per la malattia di Lyme, anticorpo della sifilide, virus di Epstein-Barr, anticorpi antinucleari, HIV, livelli di enzima di conversione dell'angiotensina sierica (per escludere la sarcoidosi)
Puntura lombare (Rachicentesi), con test CSF

 


TRATTAMENTO DELLA PARALISI FACCIALE BILATERALE


La gestione iniziale dipenderà dalla causa della paralisi.
La gestione a lungo termine sarà la stessa della paralisi facciale unilaterale che sarà basata soprattutto sulla fisioterapia: guarda la pagina  Paralisi Facciale per maggiori dettagli.

BIBLIOGRAFIA
1.     Keane JR, Bilateral seventh nerve palsy: analysis of 43 cases and review of the literature. Neurology. 1994 Jul;44(7):1198-202
2.     Teller DC1, Murphy TP, Bilateral facial paralysis: a case presentation and literature review. J Otolaryngol. 1992 Feb;21(1):44-7
3.     Clark JR, Carlson RD, Sasaki CT, et al. Facial paralysis in Lyme disease. Laryngoscope. Nov 1985;95(11):1341-5
4.    Oosterveer DM1, Bénit CP, de Schryver EL. Differential diagnosis of recurrent or bilateral peripheral facial palsy. J Laryngol Otol. 2012 Aug;126(8):833-6
5.     Gaudin RA1, Jowett N, Banks CA, Knox CJ, Hadlock TA. Bilateral Facial Paralysis: A 13-Year Experience. Plast Reconstr Surg. 2016 Oct;138(4):879-87