Stress e paralisi facciale

Lo stress può causare la paralisi di Bell e influenzare il suo recupero?


Quando si tratta di paralisi facciale e del suo recupero, lo stress può svolgere un ruolo molto importante. Lo stress continuo può influenzare il nostro corpo in diversi modi. La maggior parte di noi sa o ha sperimentato che lo stress ha un forte impatto sul nostro sistema nervoso, che a sua volta influisce su molte funzioni del nostro corpo.

La paralisi di Bell può essere causata dallo stress?

Lo stress gioca un ruolo molto importante e negativo nella paralisi di Bell.

Non è scientificamente provato, tuttavia, è evidente, anche dalla esperienza con i pazienti, che lo stress partecipa come fattore di rischio alla paralisi di Bell. Quali potrebbero essere gli effetti negativi dello stress sulla paralisi facciale.

1. Lo stress sopprime il tuo sistema immunitario

È noto che lo stress prolungato può sopprimere il sistema immunitario. Ogni persona ha una diversa resilienza allo stress. Alcuni potrebbero essere colpiti di più e altri meno. Quando provi stress, il tuo sistema immunitario può ridursi e se c'è qualche infezione latente presente nel tuo corpo ha la possibilità di emergere. Possono essere infezioni come il virus dell'herpes o un'infezione batterica nell'orecchio, ad esempio. Un livello basso del sistema immunitario può far affiorare quindi la paralisi facciale.

2. Lo stress può portare a spasmi vascolari

Lo stress può causare spasmi vascolari spontanei nei vasi sanguigni. Come sapete, i muscoli possono contrarsi a causa dello stress. Ecco perché, quando siamo molto spaventati, il nostro viso diventa pallido. Questo avviene perché i muscoli dei vasi sanguigni si restringono e il sangue smette di fluire verso il viso. Quando l'apporto di ossigeno al nervo facciale si interrompe, il nervo si danneggia. Quando i vasi sanguigni si restringono, l'afflusso di sangue al viso si riduce e questa riduzione di ossigeno può danneggiare il nervo facciale.

3. Lo stress può dilatare i tempi della guarigione dalla paralisi facciale?

Lo stress può ridurre la capacità del nostro corpo di riprendersi. Può rallentare il processo di recupero dopo che il nervo facciale è stato danneggiato.

Il tuo corpo ha bisogno di tutte le risorse che può ottenere per recuperare il nervo facciale dopo che il danno si è verificato. Lo stress può esaurire o ridurre la disponibilità delle risorse del tuo corpo. Ecco perché continuo a dire ai miei pazienti quanto sia importante rimanere calmi e positivi . Per favore, non ti disperare. La tua situazione migliorerà. Rimani positivo, riduci lo stress e questo può aiutare il tuo corpo a riprendersi. Se hai bisogno di indicazioni e rassicurazioni, puoi contattarmi.


4. La riduzione dello stress può aiutare a prevenire le sincinesie e altre complicazioni della paralisi facciale?

Fondamentalmente, lo stress è uno dei tuoi peggiori nemici se vuoi superare le sincinesie, contratture e altre complicazioni e residui dopo la paralisi facciale. Quando siamo stressati, il nostro cervello invia segnali di contrazione a quasi tutti i muscoli della nostra faccia. Ecco perché, se hai delle sincinesie, potrebbero diventare più pronunciate sotto stress. La sincinesia è una manifestazione di sovraeccitazione di alcune aree del cervello e rispettivamente dei muscoli. Lo stress può aumentare i segnali di contrazione inviati ai muscoli sincinetici.


5. Lo stress può favorire il dolore, stanchezza e contratture nella paralisi facciale?

Sotto stress continuo, i muscoli facciali possono rimanere contratti, ipertonici, per un periodo di tempo più lungo. Più sono contratti, meno si rilassano.

Se hai delle contratture , lo stress può renderle ancora più difficile rilassarsi, causando più dolori al viso e stanchezza.

Ecco perché alla fine della giornata puoi sentirti completamente esausto, anche se non eri impegnato in alcun lavoro fisico.

A causa dello stress, i muscoli facciali possono rimanere contratti tutto il giorno, rendendoti fisicamente stanco. I muscoli eccessivamente tesi possono inviare i segnali di tensione al cervello, che possono influenzare le tue emozioni.

Avere emozioni negative ti rende ulteriormente stressato e ti porta a contrarre sempre di più i muscoli facciali.

Mantieni la calma, rilassati di più ed elimina i fattori che ti rendono stressato.

Rimani positivo e controlla le tue emozioni. Se desideri ridurre le tue preoccupazioni riguardo alla tua condizione, puoi parlare con uno specialista , che analizzerà la tua condizione e ti spiegherà cosa puoi fare per migliorare.




86 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti