PROGNOSI E RECUPERO DOPO UNA  PARALISI FACCIALE

Accelerare i tempi di recupero con la riabilitazione facciale

Lo scopo della riabilitazione facciale è quello di accelerare i tempi di recupero, affrontare i problemi fisici, funzionali e psicosociali associati alla paralisi facciale.

La velocità e il grado di guarigione dalla paralisi facciale dipendono dalla causa e dal grado di danno al nervo facciale. Ci sono delle patologie che possono avere un impatto sul grado e sulla velocità di recupero, ad esempio il diabete.

Recupero dopo una paralisi facciale

Il recupero può essere completo come nella maggior parte dei casi di paralisi di Bell, parziale o nullo quando c'è stata una lesione significativa al nervo facciale.

Una lesione importante può provocare una debolezza facciale residua completa o persistente e una sincinesia.  In caso di lesione completa del nervo è possibile ottenere buoni risultati sia estetici che funzionali attraverso un intervento di chirurgia facciale e un percorso di riabilitazione specifica.

 

Prognosi e tempi di recupero dopo una paralisi facciale

I pazienti con paralisi facciale possono essere divisi in tre macro gruppi:

1: recupero completo della funzione facciale senza sequele

2: recupero incompleto della funzione motoria facciale ma nessun difetto estetico evidente ad un occhio non allenato.

3: sequele neurologiche permanenti che sono sia clinicamente che esteticamente evidenti.

Prima inizia il recupero, meno probabili sono le possibilità che si sviluppino sequele:

  • Se il movimento inizia a comparire entro 3 settimane, è molto probabile che il recupero sia completo

  • Se il recupero inizia tra 3 settimane e 2 mesi, il risultato è generalmente soddisfacente

  • Se il recupero non inizia fino a 2-4 mesi dall'esordio, la probabilità di un recupero incompleto è alta, inclusa debolezza residua e la sincinesia

  • Se non c'è nessun recupero entro 4 mesi, è più probabile che il paziente abbia sequele come sincinesia, "lacrime di coccodrillo" e raramente spasmo emifacciale

Questi gruppi sono solo indicativi a volte è possibili ottenere risultati anche dopo anni dalla paralisi (ad esempio una mia paziente con paralisi facciale di bell ha ottenuto dei buoni risultati estetici e funzionali iniziando un percorso riabilitativo dopo 5 anni dall'evento)

Prima di iniziare il trattamento, assicurati che la causa della tua paralisi sia stata stabilita e, con ciò, il decorso e il grado di recupero attesi.

ARTICOLI DEL BLOG SULLA PARALISI FACCIALE