Paralisi di Bell: cosa fare

Aggiornamento: 16 feb 2021

I sintomi della paralisi di Bell includono un'improvvisa debolezza dei muscoli facciali.

Nella maggior parte dei casi, la debolezza è temporanea e migliora significativamente nel corso delle settimane. La debolezza fa sembrare che ti sia "crollata" metà del tuo viso.

Il tuo sorriso e la tua bocca si muoveranno solo dal lato sano e il tuo occhio farà molta fatica a chiudersi.

La paralisi di Bell, nota anche come paralisi facciale periferica acuta a causa sconosciuta, può manifestarsi a qualsiasi età.

La causa esatta idiopatica cioè è sconosciuta.

Si ritiene che sia il risultato di un gonfiore legato all' infiammazione del nervo che controlla i muscoli su un lato del viso. Oppure potrebbe essere una reazione che si verifica dopo un'infezione virale.

Per la maggior parte delle persone, la paralisi di Bell è temporanea. I sintomi di solito iniziano a migliorare entro poche settimane, con un recupero completo in circa sei mesi. Un piccolo numero di persone continua ad avere alcuni sintomi di paralisi di Bell per tutta la vita.


Sintomi della paralisi di Bell

Paralisi facciale di bell


Segni e sintomi della paralisi di Bell si manifestano all'improvviso e possono includere:

  • Rapida insorgenza da lieve debolezza a paralisi totale su un lato del viso, che si manifesta in poche ore o giorni

  • "crollo" del viso e difficoltà a fare espressioni facciali, come chiudere gli occhi, alzare le sopracciaglia, sorridere, dare un bacio.

  • Potresti sbavare mentre bevi o mangi qualcosa, o avere difficolta a mantenere in bocca la saliva

  • Dolore intorno alla mascella o dentro o dietro l'orecchio sul lato colpito

  • Maggiore sensibilità dall'orecchio del lato colpito prevalentemente verso alcuni suoni

  • Mal di testa

  • Una perdita di gusto

  • Cambiamenti nella quantità delle lacrime e saliva che produci

In rari casi, la paralisi di Bell può colpire i nervi su entrambi i lati del viso.


Quando è il caso di vedere un dottore?

Se hai i sintomi rivolgiti immediatamente al medico o meglio ancora al pronto soccorso questo vale per qualsiasi tipo di paralisi perché va effettuata una diagnosi differenziale precoce (es protresti avere un problema neurologico più grave come un ictus). La paralisi di Bell non è causata da un ictus, ma può causare sintomi simili.

Rivolgiti al medico in caso di debolezza del viso o caduta per scoprire la causa e la gravità della malattia e per iniziare precocemente la terapia farmacologica.


Cause della paralisi di Bell

Cause paralisi facciale di bell


Anche se il motivo esatto per cui si verifica la paralisi di Bell non è chiaro, è spesso correlato a un'infezione virale. I virus che sono stati collegati alla paralisi di Bell includono virus che causano:

  • Herpes labiale e herpes genitale (herpes simplex)

  • Varicella e fuoco di Sant'Antonio (herpes zoster)

  • Mononucleosi infettiva (Epstein-Barr)

  • Infezioni da citomegalovirus

  • Malattie respiratorie (adenovirus)

  • Morbillo tedesco (rosolia)

  • Parotite (virus della parotite)

  • Influenza (influenza B)

  • Malattia mano-piede-bocca (coxsackievirus)

Il nervo che controlla i muscoli facciali passa attraverso uno stretto corridoio di ossa. Nella paralisi di Bell, quel nervo si infiamma e si gonfia, di solito in relazione a un'infezione virale. Oltre ai muscoli facciali, il nervo colpisce le lacrime, la saliva, il gusto e un piccolo osso al centro dell'orecchio.


Fattori di rischio paralisi facciale di Bell

La paralisi di Bell si verifica più spesso nelle persone che:

  • Sono incinte, soprattutto durante il terzo trimestre, o che sono nella prima settimana dopo il parto

  • Persone che hanno un'infezione delle vie respiratorie superiori, come l'influenza o il raffreddore

  • Persone affette da diabete

La paralisi di Bell è ereditaria?

Gli attacchi ricorrenti della paralisi di Bell sono rari. Ma in alcuni di questi casi, c'è una storia familiare di attacchi ricorrenti, suggerendo una possibile predisposizione genetica alla paralisi di Bell.


Complicazioni della paralisi di Bell

Un lieve caso di paralisi di Bell normalmente scompare entro un mese. Il recupero da un caso più grave che coinvolge la paralisi totale varia. Le complicazioni possono includere:

  • Danno irreversibile al nervo facciale.

  • Ricrescita anormale delle fibre nervose. Ciò può provocare la contrazione involontaria di alcuni muscoli quando stai cercando di muoverne altri (sincinesia) - ad esempio, quando sorridi, l'occhio sul lato colpito potrebbe chiudersi.

  • Cecità parziale o totale dell'occhio che non si chiude a causa di eccessiva secchezza e graffi della copertura protettiva trasparente dell'occhio (cornea).



995 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti