Ecografia, cos'è e come funziona

L'ecografia diagnostica, è un metodo di imaging che utilizza onde sonore ad alta frequenza per produrre immagini di strutture all'interno del corpo.

Le immagini possono fornire informazioni preziose per la diagnosi e il trattamento di una varietà di malattie e condizioni.



La maggior parte degli esami ecografici vengono eseguiti utilizzando un dispositivo a ultrasuoni all'esterno del corpo, sebbene alcuni implichino il posizionamento di un dispositivo all'interno del corpo.


Perché viene prescritta una ecografia

Gli ultrasuoni vengono utilizzati per molti motivi, tra cui:

  • Visualizzare un muscolo

  • Visualizzare i tendini

  • VIsualizzare alcuni legamenti

  • Visualizzare le capsule articolari

  • Visualizzare le borse

  • Visualizzare l'utero e le ovaie durante la gravidanza e controllare la salute del bambino in via di sviluppo

  • Diagnosticare la malattia della colecisti

  • Valutare il flusso sanguigno

  • Guidare un ago per la biopsia o il trattamento del tumore

  • Esaminare un nodulo al seno

  • Controllare la tua tiroide

  • Rilevare problemi ai genitali e alla prostata

  • Valutare l'infiammazione articolare (sinovite)

  • Valuta la malattia ossea metabolica

Rischi legarti all'ecografia

L'ecografia diagnostica è una procedura sicura che utilizza onde sonore a bassa potenza. Non ci sono rischi noti.

L'ecografia è uno strumento prezioso, ma ha dei limiti, il principale è che il suono non viaggia bene attraverso l'aria o le ossa, quindi gli ultrasuoni non sono efficaci nell'imaging di parti del corpo che contengono gas o sono nascoste dall'osso, come i polmoni o la testa. Per visualizzare queste aree, il medico può prescrivere altri test di imaging, come scansioni TAC o Risonanza magnetica MRI o Radiografia raggi X.


Come ti devi preparare per un ecografia

La maggior parte degli esami ecografici non richiede preparazione.


Comunque, ci sono alcune eccezioni:

  • Per alcune scansioni, come un'ecografia della cistifellea, il medico potrebbe chiederti di non mangiare o bere per un certo periodo di tempo prima dell'esame.

  • Per un'ecografia pelvica, possono richiedere una vescica piena. Il medico ti farà sapere quanta acqua dovrai bere prima dell'esame.

  • I bambini piccoli potrebbero aver bisogno di ulteriore preparazione.

Quando prenoti un'ecografia per te o per tuo figlio, chiedi al tuo medico se ci sono istruzioni specifiche che devi seguire.


Abbigliamento e oggetti personali

Indossa abiti larghi e comodi. Potrebbe esserti chiesto di rimuovere i gioielli durante l'ecografia, quindi è una buona idea lasciare gli oggetti di valore a casa.


Cosa puoi aspettarti dall'esame ecografico

Prima della procedura

Prima che inizi l'ecografia, ti potrebbe essere chiesto di fare quanto segue:

  • Rimuovere eventuali gioielli dall'area in esame.

  • Rimuovi alcuni o tutti i tuoi vestiti.

  • Indossare un camice.

Ti verrà chiesto di sdraiarti o sederti su un lettino.


Durante la procedura

Un gel ti verrà applicato sulla pelle sull'area da esaminare. Il gel serve per aiutare a prevenire sacche d'aria, che possono bloccare le onde sonore che creano le immagini. Questo gel a base d'acqua, non macchia ed è facile da rimuovere dalla pelle e dai vestiti.

L'ecografista premerà con la sonda ecografica (un piccolo dispositivo portatile) contro l'area da studiare e lo sposterà secondo le necessità per acquisire le immagini migliori.

Come funziona la sonda ecografica

Il trasduttore invia onde sonore nel tuo corpo, raccoglie quelle che rimbalzano indietro e le invia a un computer, che crea le immagini.

A volte, gli ultrasuoni vengono eseguiti all'interno del tuo corpo. In questo caso, il trasduttore è collegato a una sonda inserita in un'apertura naturale del corpo:

  • Ecocardiogramma transesofageo. Un trasduttore, inserito nell'esofago, ottiene le immagini del cuore. Di solito questo esame viene fatto mentre sei sedato.

  • Ecografia transrettale. Questo test crea immagini della prostata posizionando un trasduttore speciale nel retto.

  • Ecografia transvaginale. Uno speciale trasduttore viene inserito delicatamente nella vagina per visualizzare l'utero e le ovaie.

L'ecografia è solitamente indolore. Tuttavia, potresti provare un lieve disagio mentre l'ecografista guida il trasduttore sul tuo corpo, specialmente se devi fare l'esame su un'area dolorosa come ad esempio una spalla o ti viene richiesto di avere una vescica piena o se deve inserire la sonda nel tuo corpo.


Quanto tempo dura un ecografia

Un tipico esame ecografico richiede dai 20minuti a un'ora.


Risultati

Quando l'esame è completo, il medico che ti ha fatto l'esame analizza le immagini che ha salvato e produce immediatamente il referto, che ti verrà consegnato al termine della visita.

90 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti