Come faccio a guarire dal dolore cronico?

Comprendere il tuo dolore è importante perché cambierà il modo in cui percepirai il dolore.



Per prima cosa: fatti controllare a fondo da un professionista sanitario qualificato. Conoscerà le domande giuste da porti e i test da farti per assicurarsi che tu non abbia una condizione grave che vada trattata in altro modo.

Se stai leggendo questo blog probabilmente avrai già visto non uno ma molti professionisti della salute.

Avere una condizione di dolore grave o cronica non significa che non guarirai mai dal dolore, significa solo che rispetto a chi non soffre di dolore cornico devi fare anche altre cose oltre alle terapie classiche per trattare la tua condizione.


Una volta che sei stato liberato da una condizione grave-acuta, sei pronto per partire!


Se soffri da più di qualche mese, il tuo sistema del dolore sarà più efficiente nel "produrre dolore".

Questo è ciò che accade nel tempo: il tuo sistema diventa più sensibile ➡️ Impara il dolore.


Le cellule nervose nel midollo spinale e nel cervello cambiano le loro proprietà per essere più reattive.


Esattamente la stessa cosa accade quando impari una nuova abilità, come suonare il pianoforte: le cellule nervose cambiano le loro proprietà per essere più reattive. Il processo è lo stesso ma le cellule nervose coinvolte sono diverse.


Saprai che il tuo sistema del dolore sta diventando "iperprotettivo" quando uso questo termine intendo tutti quei casi in cui una cosa, un evento, un movimento che di solito non è doloroso ti genera un dolore ad esempio quando:

  • Il tuo corpo inizia a sentirsi più sensibile di quanto non fosse.

  • Le attività che prima causavano un po' di dolore ora causano molto dolore.

  • Le attività che di solito non erano dolorose iniziano a diventare dolorose.

Queste cose accadono anche subito dopo un infortunio, in fase acuta sono fisiologice/normali e sono eccellenti nel proteggere i tuoi tessuti. Spesso si risolvono quando i tessuti guariscono. Tuttavia, quando il dolore persiste e la sensibilità si instaura, può sembrare che il tuo infortunio stia peggiorando, ma in realtà è molto improbabile è più probabile che il tessuto stia guarendo ma il tuo sistema dolore continui a proteggerti creando un effetto di iperprotezione e facendoti provare molto più dolore rispetto a quello che dovresti


Altri segni che il tuo sistema del dolore sta diventando eccessivamente protettivo sono:

  • Il tuo dolore potrebbe diffondersi, o potrebbe spostarsi da un lato all'altro del tuo corpo, o da una posizione all'altra, o nuovi punti diventano doloranti.


  • Il tuo sistema di movimento inizia a entrare in azione. Ricorda che il movimento è un altro ottimo modo per proteggere. Potresti scoprire che alcuni movimenti diventano più difficili. Potresti sentirti rigido.


  • Potresti avere spasmi muscolari. Possono essere davvero spaventosi, soprattutto se non li capisci o non sai cosa li ha causati. Sono un altro modo in cui il tuo corpo protegge un'area dolorosa. Non sono quasi mai un segno che hai danneggiato qualcosa.


  • Potresti anche scoprire di diventare più sensibile a cose che non sembrano legate al tuo corpo - rumori forti, odori insoliti - le persone leggermente fastidiose possono diventare persone molto fastidiose.


Tutte queste cose mostrano che il tuo sistema è "in allerta".


Il dolore può effettivamente essere inalzato e abbassato dai tuoi pensieri, sentimenti e altre cose che accadono nella tua vita – cose che in realtà non hanno nulla a che fare con la parte dolorosa del corpo!


Purtroppo molte persone, anche alcuni professionisti sanitari, non riescono a comprendere ancora questi concetti nonostante i ricercatori nel ambito del dolore sono anni che pubblicano articoli scientifici in questa direzione.


Una cosa che sappiamo assolutamente per certo, al 100%, è che un sistema di dolore iperprotettivo NON è un segno che hai una personalità debole o una mente debole; NON significa che stai impazzendo e NON significa che il tuo infortunio stia peggiorando o che il tuo corpo stia cadendo a pezzi.


Significa che il tuo corpo sta facendo un lavoro eccessivo per proteggersi.


Quando il nostro sistema del dolore diventa eccessivamente protettivo, ci impedisce di fare i movimenti, le attività e altre cose che sono effettivamente necessarie per il recupero. La bella notizia è che questo sistema è reversibile.


Tutti possono imparare nuovi modi per riqualificare il proprio sistema del dolore in modo che sia meno protettivo.

Quindi, ora per te è il momento migliore per iniziare un percorso per stare finalmente meglio.





13 visualizzazioni0 commenti