8 passi per guarire dalla paralisi facciale di Bell

Aggiornamento: 23 apr

Come migliorare il tuo recupero dalla paralisi acuta di Bell in otto passi.


1 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Niente panico e consulta un medico. Recati in pronto soccorso o consulta subito il tuo medico e segui i suoi consigli. Inizia con i farmaci prescritti il ​​prima possibile, perché le prime ore e i primi giorni dopo l'inizio sono cruciali per il recupero futuro.


2 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Riposati molto. Dormi molto, muoviti ma evita di fare attività fisiche pesanti nei primi giorni. Il tuo corpo ha bisogno di tutte le risorse per combattere la causa della paralisi e per avviare il processo di rigenerazione. Non aspettarti miglioramenti immediati. Non importa quante pillole prendi, quanto tempo investi sul web per cercare cure miracolose..non c'è modo di "tornare indietro" o "riaccendere" il tuo nervo facciale in un colpo solo. Il recupero avviene gradualmente e richiede almeno 3-4 settimane.


3 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Proteggi i tuoi occhi dalla secchezza. Utilizzare colliri speciali (lacrime artificiali) o un unguento. Un patch per la notte. Indossa occhiali (da sole) durante il giorno per proteggere la cornea dal vento e dalla polvere.


4 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Fai "test fotografici"Questo sarà il tuo punto di partenza nel recupero.

Fare i Test fotografici è molto semplice. Scatta le seguenti foto ravvicinate della tua zona del viso e del collo.

Ricorda che dovrebbe esserci luce sufficiente.

  1. Espressione calma e neutra, occhi aperti

  2. Espressione calma, neutra, occhi chiusi

  3. Occhi ben chiusi

  4. Alza le sopracciglia (sorpresa)

  5. Pucker (labbra in avanti, bacio)

  6. Gonfia le guance

  7. Sorriso leggero

  8. Sorriso ampio, "hollywoodiano".

  9. Mostra i tuoi denti superiori e inferiori (sorriso grande)

Ripeti questi test ogni settimana, in modo da poter osservare i tuoi miglioramenti. Se possibile, fai l'EMG (elettromiografia) o NCS ( studio della conduzione nervosa ) con il tuo medico. Questi test misureranno strumentalmente il grado del danno nervoso iniziale. Se ripetuti in seguito, mostreranno i tuoi progressi nella riconnessione del nervo ai muscoli facciali.

5 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Fai un leggero massaggio sul viso

Fai un massaggio molto delicato e confortevole su viso, collo e testa almeno due volte al giorno, 5-10 minuti ogni volta. Applica una crema base o alcune gocce di olio da massaggio sul viso, in modo da non tirare la pelle troppo forte. Il massaggio migliorerà la circolazione sanguigna e linfatica, aumentando la velocità di rigenerazione dei nervi. Puoi anche usare un impacco caldo sulla zona interessata (di solito dietro l'orecchio), non sul viso. Evita gli impacchi freddi.


6 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Informati sulla paralisi di Bell. Ho creato questo blog apposta per questo motivo. È molto importante essere informati. Ti aiuterà a rimanere calmo e pieno di speranza durante il tuo recupero. La paralisi di Bell può avere un effetto molto negativo sulle tue emozioni e sul tuo benessere psicologico. Essere informati aiuta ad evitarlo. Dai un'occhiata alla sezione dedicata alla paralisi facciale e di bell nel menu del sito, dove condivido informazioni preziose sulla paralisi facciale e sul suo recupero.


7 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Sii paziente. Non lasciarti scoraggiare dal lento progresso.

Se il danno ai nervi è stato grave (soprattutto se causato dal virus dell'herpes ), potrebbero essere necessari fino a 2-3 mesi prima di vedere i primi movimenti. Ricorda la regola del prato tagliato: una volta tagliata l'erba, ricrescerà solo con la rapidità con cui le leggi della natura lo consentono. Nelle migliori circostanze, il nostro nervo facciale può recuperare a 1 mm al giorno . A seconda della gravità del danno, il tuo nervo potrebbe aver bisogno di recuperare fino a 60 mm o più, ovvero almeno 60 giorni. Non ci sono farmaci che possono accelerare questo processo, solo un ottimo stato di salute del tuo corpo può aiutare il nervo a riprendersi alla velocità ottimale. leggi l'articolo che ho scritto sulla vitamina B e quando va presa.


8 passo verso la guarigione dalla paralisi facciale di Bell

Chiamami, scrivimi su whatapp. instagram o fissa un appuntamento.

se non vuoi iniziare un percorso con me cerca un altro collega specializzato nel trattamento della paralisi facciale ed inizia al più presto la fisioterapia è la cosa più importante da fare dopo la terapia farmacologica dei primi giorni.


Ricordati di rimanere positivo!



Non aver paura del futuro. Se il completo recupero spontaneo non si è ancora verificato dopo mesi, c'è la possibilità che si sviluppino alcune delle complicanze della paralisi di Bell: sincinesie, asimmetria facciale che si verificano durante la parola, lo sbadiglio e le emozioni, tensione dei muscoli facciali, dolore facciale e affaticamento.

Tutti questi fenomeni possono migliorare e spesso risolversi completamente con la fisioterapia , senza alcuna applicazione di chirurgia plastica o iniezioni di botulino.




549 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti