top of page

Pressoterapia: cos'è e come funziona

La pressoterapia è una terapia che si utilizza sia in ambito medico si in ambito estetico, per migliorare la funzione del sistema circolatorio e del sistema linfatico del paziente. La pressoterapia è un valido ausilio per:

  • combattere gli inestetismi della cellulite

  • ridurre la ritenzione idrica

  • Ridurre il linfedema

  • ridefinire e rimodellare le gambe

  • incentivare l'eliminazione delle sostanze tossiche dal corpo

  • nel favorire il recupero muscolare

  • alleviare i DOMS (dolori post attività fisica)

La pressoterapia prevede l'applicazione di una pressione graduale e controllata tramite dei calzari pneumatici a livello della zona da trattare.


Cos'è la pressoterapia?

La pressoterapia è un trattamento medico ed estetico, che migliora il funzionamento del sistema circolatorio e del sistema linfatico, in chi vi si sottopone. Un miglior funzionamento del sistema circolatorio e del sistema linfatico ha innumerevoli effetti benefici sull'organismo:coadiuva i naturali processi di eliminazione, dal corpo, delle sostanze tossiche circolanti nell'organismo, riduce la ritenzione idrica e favorisce il flusso linfatico all'interno dei suoi vasi, evitando così il ristagno in alcune zone del corpo.


Quando è consigliata la pressoterapia?

La pressoterapia è un trattamento indicato per:

  • Combattere gli inestetismi della cellulite.

  • Ridurre la ritenzione idrica, indotta da una condizione di linfedema agli arti inferiori (Il linfedema è il ristagno di linfa in una o più sedi del corpo. Questo ristagno linfatico può essere causa di dolore e gonfiore, il linfedema può essere congenito oppure acquisito nel corso della vita. Tra le cause di linfedema acquisito, rientrano le operazione chirurgiche (linfedema post-chirurgico). La pressoterapia è di conforto per chi soffre di linfedema, perché è in grado di alleviarne la sintomatologia dolorosa e i gonfiori e migliorare la circolazione linfatica.

  • Ridefinire-rimodellare la fisionomia di alcuni parti del corpo, in particolare le gambe.

  • Migliorare l'eliminazione delle sostanze tossiche dal corpo.

  • Favorire lo "snellimento" di alcune parti del corpo, in genere le gambe. In questi frangenti, è fondamentale abbinare l'azione della pressoterapia con un adeguata attività fisica e una dieta adeguata.

  • Ridurre gli edemi traumatici.

  • Favorire il recupero muscolare dopo un attività fisica intensa

  • Alleviare i DOMS (dolori post attività fisica)

Come funziona?

La pressoterapia agisce grazie ad un meccanismo pneumatico che applica una pressione dall'esterno verso il tessuto attraverso dei manicotti che avvolgono la zona da trattare. Il termine "pressoterapia" cioè terapia con pressione nasce proprio dall'applicazione di questa pressione.


Con cosa si effettua?

Lo strumento per la pressoterapia comprende dei calzari costituiti da manicotti pneumatici collegati ad una centralina che ne gestisce l'azione. Questi manicotti attraverso un sistema di getti d'aria, esercitano una pressione sulla zona d'interesse. Tale pressione è dosata, calibrata e misurata, ha un'intensità per cui favorisce una riattivazione (o una maggiore attivazione) del sistema circolatorio e del sistema linfatico. Per ogni condizione da trattare con la pressoterapia, esiste una pressione particolarmente indicata, più efficace di altre.



Come devo prepararmi per fare una seduta di pressoterapia?

La pressoterapia non richiede una particolare preparazione.

Procedura

La procedura della pressoterapia è abbastanza semplice. Per prima cosa, dovrai a distenderti sul lettino. Dopodiché, andremo ad applicare i gambali intorno alle gambe e li collegheremo alla centralina.

A questo punto imposteremo tutti i parametri e la pressoterapia inizierà a lavorare, tu non dovrai fare altro che rilassarti e goderti l'effetto benefico della terapia

SENSAZIONI DURANTE IL TRATTAMENTO

Durante le sedute di pressoterapia, potrai avvertire una sensazione di benessere simile a quella di un massaggio. A provocare tale sensazione sono i getti d'aria e la derivante pressione sull'area interessata.

Fase post-trattamento

Al termine della pressoterapia percepirai uno stato di rilassamento e benessere generale, una leggerezza nuova alle gambe, il drenaggio a volte è talemente efficace che molti pazienti sentono l'esigenza di urinare. (Lo stimolo della diuresi dipende dalla mobilizzazione dei liquidi corporei, che il trattamento induce.)

ALCUNI CONSIGLI

Per mantenere più a lungo gli effetti della pressoterapia, ti consiglio di: adottare uno stile di vita attivo e che prevenga la ritenzione idrica; bere molta acqua, evitare alcolici, il fumo; seguire un alimentazione corretta; praticare sport ecc..

Controindicazioni

La pressoterapia presenta diverse controindicazioni:

  • Flebite o tromboflebite.

La flebite è un infiammazione che coinvolge una o più vene superficiali. La tromboflebite è una forma di flebite, caratterizzata dalla presenza di almeno un coagulo di sangue (trombo), nella vena soggetta al processo infiammatorio.

  • Trombosi venosa profonda.

È la condizione patologica che deriva dalla formazione di un coagulo di sangue (trombo) all'interno di una vena profonda del corpo. Interessa, di solito, le vene delle gambe e può indurre gravi complicanze, tra cui anche la morte.


  • Vene varicose.

Le vene varicose (o varici) sono dilatazioni abnormi e sacculari dei vasi venosi.

  • Grave arteriosclerosi.

Il termine arteriosclerosi indica la condizione di indurimento, ispessimento e perdita di elasticità della parete dei vasi arteriosi di piccolo calibro.

  • Diabete mellito con microangiopatia.

Il diabete mellito, è una malattia metabolica provocata da un difetto di secrezione e/o di azione dell'insulina. La microangiopatia è una complicanza del diabete, successiva a un'alterazione dei vasi capillari.

  • Cirrosi epatica.

La cirrosi epatica è una malattia del fegato molto grave, caratterizzata dalla morte e dalla successiva sostituzione delle cellule epatiche sane con tessuto cicatriziale.

  • Insufficienza renale.

È la condizione in cui i reni diventano incapaci di svolgere adeguatamente le loro funzioni.

  • Insufficienza epatica.

È il termine che indica un fegato irrimediabilmente danneggiato e incapace di adempiere alla maggior parte delle sue funzioni.

  • Insufficienza cardiaca.

Consiste nell'incapacità del cuore di pompare il sangue in maniera adeguata. Ciò comporta che l'organismo riceva meno ossigeno del necessario, con conseguente sofferenza da parti di vari organi e tessuti del corpo.

GRAVIDANZA

La gravidanza rientra nell'elenco delle situazioni temporaneamente controindicate.

Benefici della pressoterapia

I benefici della pressoterapia sono numerosi i principali sono:

  • Migliora la circolazione sanguigna e quella linfatica.

  • Riduce il gonfiore e l'edema.

  • Riduce gli stati infiammatori di natura non-infettiva.

  • Migliora l'ossigenazione cutanea.

  • Migliora il tono e l'integrità della pelle.

  • Riduce con buoni risultati la cellulite e ridefinisce la forma delle gambe se abbinata ad attività fisica e ad un'alimentazione corretta.

  • Riduce con buoni risultati il linfedema post-operatorio.

  • Allevia il dolore indotto da alcuni traumi sportivi.

  • Riduce gli edemi post-traumatico.

  • Favorisce l'eliminazione, dal corpo, delle tossine e dei prodotti di scarto.

  • Riduce lo stress e favorisce il rilassamento.

  • Favorisce il recupero muscolare dopo un attività fisica intensa

  • Allevia i DOMS (dolori post attività fisica)







116 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

댓글


bottom of page